Consegna in 3 giorni, gratuita in Italia *

Dan Robbins: L'inventore Della Dipingere Con I Numeri

La morte dell’inventore della Dipingere Con I Numeri

Ritratto di Dan Robbins: L’Inventore della Colorazione Numerata, Morto il 1 Aprile 2019

Un interessante selezione di momenti della sua storia!

Questo artista inventò la tecnica della colorazione numerata negli anni ’50, ispirato dal genio del grande Leonardo Da Vinci, che insegnava ai suoi allievi a colorare i quadri numerandoli, in modo tale che sviluppassero anche ulteriori capacità di astrazione cromatica.

Come dipingere da principianti? La soluzione: un klit di pittura con una tela e dei colori codificati in modo tale da sapere cosa va dove, insieme ovviamente a dei pennelli! Nient’altro!

Dan Robbins ebbe l’idea nel 1949 mentre lavorava per la Palmer Paint Company a Detroit e cercava un’idea per creare un mezzo di intrattenimento creativo per adulti. Al termine della seconda guerra mondiale gli Americani avevano di gran lunga più tempo da dedicare ai passatempi e allo svago.

 

Dan Robbins ed una delle sue colorazioni numerate

Questo fenomeno subì quindi un boom incredibile, diventando l’hobby prediletto di un’intera generazione di Americani.

Al tempo, senza i computer ed i mezzi odierni, la creazione di colorazioni numerate avveniva sempre a mano. I primi kit erano semplici ed avevano pochi colori, ma andarono via via diventando sempre più complessi con l’aggiunta di numerosi colori, fino alle colorazioni numerate del giorno d’oggi.

Le prime colorazioni numerate: Non ci crederete!

Questa è la prima colorazione numerata di Robbins, chiamata "Abstract No. One" ed era una natura morta. Il suo team, in seguito, realizzò illustrazioni paesaggistiche molto più avanzate.

 

Negli anni ’50, più di 20 milioni di kit per la colorazione numerata venivano venduti annualmente negli Stati Uniti.

Il mondo dell’arte non è sempre stato gentile con il movimento della colorazione numerata, che venne criticata perché permetteva ad ogni persona di creare dei dipinti meravigliosi.

Celebrità come Andy Warhol, rinomati per le loro illustrazioni, supportavano alacremente la colorazione numerata e ne erano fan e collezionisti.

Dan Robbins fu attivo fino alla fine degli anni ’80 e le sue opere cono tutt’ora visibili al Detroit Historical Museum.

Robbins ebbe un’idea semplice: rendere l’arte accessibile a tutti. Figured'Art segue le orme del creatore della colorazione numerata per offrirvi la più grande varietà e qualità di colorazioni numerate.